Incontro di formazione regionale per gli Animatori di Comunità del Progetto Policoro delle diocesi siciliane ad Enna

Copia di Copia di Copia di Copia di Copia di Copia di Progetto senza titolo (1)

Nei giorni 13-14 dicembre 2019, presso il Federico II Palace Hotel di Enna, si è tenuta la consueta formazione regionale per gli Animatori di Comunità del Progetto Policoro delle Diocesi siciliane.

La prima giornata di formazione (13 dicembre) tenuta dal docente dott. Luciano Ventura, Direttore Regionale Confcooperative Sicilia, è servita per far il punto sui “Tavoli Territoriali” organizzati nella loro fase preliminare giorno 23 ottobre 2019, e articolati in tutte le province siciliane. La formazione si è poi conclusa con alcuni approfondimenti sui temi “lavoro”, “giovani” e “cooperative”.

La seconda giornata di formazione (14 dicembre), tenuta dalla docente e Formatrice Valentina Riso, è stata di evangelizzazione. Al termine del momento formativo, in un clima di forte emozione, c’è stato lo scambio dei convenevoli di rito e il saluto degli Animatori di Comunità di terzo anno in uscita, a cui vanno i nostri migliori auguri.

Questa presentazione richiede JavaScript.

36° Formazione Nazionale del Progetto Policoro presso l’Hotel Domus Pacis di Assisi

77272475_560993994473817_4754657972108394496_n

Dal 29 novembre al 3 dicembre 2019, presso l’Hotel Domus Pacis nel comune di Assisi, si è tenuta la 36° Formazione Nazionale del Progetto Policoro che ha coinvolto gli Animatori di Comunità di tutta Italia.

Nella prima giornata di formazione (29 novembre), dopo l’introduzione inziale di don Bruno Bignami, Direttore dell’Ufficio Nazionale per i Problemi Sociali e il Lavoro, è intervenuto il formatore nazionale Ignazio Punzi che ha trattato il tema “La responsabilità della testimonianza tra parola detta e parola ascoltata”. Successivamente, sono intervenuti Emanuele Perlangèli per Inecoop e Simone Picciotti che ha introdotto il tema “Sicurezza e Prevenzione sui Luoghi di Lavoro (DL 81/2008)”.

Nella seconda giornata di formazione (30 novembre), la mattina è iniziata con la Lectio di don Francesco Soddu, Direttore di Caritas Italiana, ed è proseguita con l’Intervento del Prof. Giovanni Grandi sul tema “L’agire che racconta e la parola che muove. Dinamiche interiori dell’invito all’impegno”. La mattinata si è poi conclusa con la testimonianza dell’équipe del Progetto Policoro della Diocesi di Ancona. In serata, al termine dei laboratori pomeridiani, nella suggestiva cornice di Santa Maria Maggiore, gli Animatori di Comunità di primo anno hanno ricevuto il loro mandato.

La terza giornata di formazione (1° dicembre) ha preso il via con la Lectio di don Bruno Bignami. In seguito, agli Animatori di Comunità di primo anno è stata presentata la cornice giuridica e amministrativa dentro cui si realizza il servizio degli AdC, mentre gli Animatori di secondo e terzo anno, hanno approfondito la progettazione diocesana e gli strumenti al servizio degli AdC. Nel pomeriggio, al termine dei laboratori, la Santa Messa presieduta da S.E. Mons. Domenico Sorrentino Vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino. In serata l’economia circolare a cura dell’Associazione “Pop Economix” con lo spettacolo “Blue Revolution”.

La quarta giornata di formazione (2 dicembre) è iniziata con la Lectio di don Michele Falabretti, Responsabile del Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile. La mattinata è proseguita con le “buone prassi di comunicazione nelle Diocesi” a cura di Annalisa Atzei, Giulia Lettieri, Mario Sanna e Marco Sprecacè per poi concludersi con il “Rapporto Policoro dati alla comunicazione”. Nel pomeriggio, al termine dei laboratori, è intervenuto il formatore nazionale Sandro Mauro che ha trattato il tema del “Microcredito” e dei “Gesti Concreti”. Subito dopo è intervenuta l’équipe “Giovani, Giustizia e Pace” sul tema “COMUNI-CARE, coinvolgere per la cura della Casa Comune”. A conclusione della giornata, in un clima emozionante, gli AdC Senior hanno ricevuto il loro mandato nella Santa Messa presieduta da S.E. Mons. Luciano Paolucci Badini Vescovo di Gubbio.

La quinta ed ultima giornata di formazione (3 dicembre) è iniziata con la Lectio di don Marco Ghiazza della Gioventù Operaia Cristiana. La mattinata si è conclusa, poi, con la visita di Assisi e con la preghiera di ringraziamento presso la Basilica Inferiore S. Francesco – Cappella di S. Caterina.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

INCONTRO di animazione territoriale relativo alla Strategia di Sviluppo Locale ed al Piano di Azione Locale “Sistema Nebrodi 2014-2020” organizzato dall’UNPLI Messina e dal GAL Nebrodi Plus

75262122_467456953884086_6557071444897955840_n

Sabato 16 novembre 2019, presso il Centro Servizi Diocesano del Progetto Policoro, si è tenuto un incontro organizzato dall’UNPLI Messina (Unione delle Pro Loco d’Italia) in collaborazione con il GAL Nebrodi Plus nell’ambito dell’attività istituzionale di animazione territoriale relativa alla Strategia di Sviluppo Locale di Tipo Partecipativo ed al Piano di Azione Locale “Sistema Nebrodi 2014-2020”.

Durante l’incontro, che ha visto la partecipazione delle Pro Loco del Territorio dei Nebrodi, sono state presentate due delle azioni del Piano di Azione Locale che saranno a breve attivate tramite bando pubblico per la selezione degli interventi: l’Azione 1.2 Sostegno a creazione o sviluppo imprese extra-agricole settori commercio artigianale turistico innovazione tecnologica – Ambito tematico 1 Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali (Sottomisura 6.4. del PSR Sicilia 2014-2020) e l’Azione 2.1 Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala – Ambito tematico Turismo sostenibile (Sottomisura 7.5 del PSR Sicilia 2014-2020).

All’incontro erano presenti: il Presidente dell’UNPLI Messina Santino Gentile, il Presidente del Gal Nebrodi Plus Francesco Calanna, la Coordinatrice di Piano Nuccia Sottosanti, il Responsabile all’animazione e supporto tecnico all’attuazione del PAL Antonino Ferro, la Coordinatrice Rete del Gusto e dell’Accoglienza sui Nebrodi Giusy Maniaci, i Presidenti di diverse Pro Loco dei Nebrodi (Sant’Agata Militello, Acquedolci, Alcara Li Fusi, Caronia, Gioiosa Marea-San Giorgio, Motta d’Affermo, San Fratello, Floresta, Raccuja, Sinagra, Tortorici e San Piero Patti) e l’Animatore di Comunità del Progetto Policoro Gabriele Miceli.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Coordinamento Regionale del Progetto Policoro presso il Federico II Palace Hotel di Enna

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Giorno 23 ottobre 2019, presso il Federico II Palace Hotel di Enna, si è svolto il Coordinamento Regionale del Progetto Policoro presieduto da Mons. Giuseppe Marciante, Vescovo di Cefalù e Delegato Regionale della CESI per i Problemi Sociali e del Lavoro.

L’intensa giornata, che ha visto coinvolte le delegazioni delle Pastorali siciliane afferenti al Progetto Policoro, è servita per far incontrare gli Animatori di Comunità con i referenti regionali e territoriali degli Enti della Filiera del Progetto Policoro. I lavori con i referenti delle Filiere, dopo la presentazione iniziale, si sono articolati in diversi tavoli territoriali, al fine di instaurare una collaborazione forte e ben strutturata in ogni Diocesi.

All’incontro erano presenti Mons. Giuseppe Marciante Vescovo di Cefalù e Delegato Regionale della CESI per i Problemi Sociali e del Lavoro, il Direttore Regionale della Pastorale Sociale e del Lavoro don Sergio Siracusano, il Direttore della Caritas di Cefalù don Calogero Falcone, i referenti della Filiera Policoro, le delegazioni delle Pastorali Siciliane afferenti al Progetto Policoro e tutti gli Animatori di Comunità.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Convegno a Sinagra dal titolo “Cambiamento climatico: analisi e prospettive per un adattamento consapevole”

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Giorno 18 ottobre 2019, presso il Palazzo Salleo nel centro storico di Sinagra (ME), si tenuta una conferenza, prevista nel più ampio cartellone di incontri per la Settimana del Pianeta Terra, dal titolo “Cambiamento climatico: analisi e prospettive per un adattamento consapevole”.

La conferenza è iniziata con i saluti del Sindaco di Sinagra dott. Antonio Musca, e i successivi saluti del dott. Giuseppe Collura – Presidente dell’Ordine dei Geologi di Sicilia, del dott. Stefano Salvo – Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Messina, del dott. Calogero Foti – Direttore Generale del Dipartimento di Protezione Civile Regionale, del dott. Salvatore Granata – di Legambiente Nebrodi, della dott.ssa Vincenza Mola – Presidente Associazione Turista Pro Loco Sinagra, dell’Avv. Francesco Musca – per l’Associazione BeddaSinagra, della dott.ssa Angela Fogliani – per l’Associazione Sikanie e di Padre Antonio Mancuso – Direttore della Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Patti.

Ai saluti sono seguite le relazioni:
– “Dissesto idrogeologico e cambiamenti climatici: alcune riflessioni” del Geologo Giuseppe Basile;
– “Sicilia: emergenza siccità e desertificazione” del Prof. Vincenzo Piccione;
– “Adeguamenti nell’ambito della progettazione delle aree a verde in relazione ai cambiamenti climatici” della dott. Agr. Roberta Andaloro;
– “Cambiamenti climatici: il messaggio di Papa Francesco nell’Enciclica Laudato Si’” di Padre Sergio Siracusano, Direttore regionale della Pastorale Sociale e del Lavoro;
– “Rapporto UNICEF: Vulnerabilità dei bambini ai cambiamenti climatici e agli impatti delle catastrofi naturali in Asia Orientale e nel Pacifico” della Prof.ssa Carmela Pace.
A moderare l’incontro il Geologo Michele Orifici, Vicepresidente Nazionale SIGEA.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Presentazione della Lettera Pastorale “Sale della Terra e Luce del Mondo“ nel corso dell’Assemblea Ecclesiale Diocesana

2

Giorno 8 e 9 Ottobre 2019 si è riunita l’Assemblea Ecclesiale Diocesana. Nella prima giornata Mons. Paolo Urso (Vescovo emerito di Ragusa) ha guidato i presenti sul tema “Il Consiglio Pastorale luogo di comunione e discernimento ecclesiale” presso il Salone Parrocchiale San Giovanni Paolo II di Rocca di Caprileone.

Nella seconda giornata (9 Ottobre) invece Sua Ecc.za Mons Guglielmo Giombanco, nel corso di una Celebrazione Eucaristica presso la Chiesa Concattedrale di Patti, ha presentato e consegnato ai presbiteri, ai rappresentanti delle comunità parrocchiali, dei gruppi ecclesiali e delle comunità religiose, le indicazioni pastorali dal titolo “Sale della Terra e Luce del Mondo“, che costituiscono un richiamo della Lettera Pastorale “Come lievito nella pasta”, consegnata già lo scorso anno.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Per ulteriori approfondimenti sulle due giornate vi invitiamo a visitare il sito della Diocesi di Patti.

Per consultare e scaricare la lettera pastorale cliccate qui Sale della Terra e Luce del Mondo

 

Online il sito internet della Caritas Diocesana di Patti. Il saluto del Vescovo Mons. Guglielmo Giombanco.

IMG-20190921-WA0018
Nella foto il Direttore don Leonardo Maimone insieme ai volontari che hanno creato e gestiranno il sito internet (da sx a dx) Dorotea Attanasio, Andrea Sturniolo, Gabriele Miceli e Chiara Sturniolo

È online il sito internet istituzionale della Caritas Diocesana di Patti. Questo nuovo canale nasce con l’intenzione di comunicare e far comprendere agli utenti, in maniera semplice ed efficace, il lavoro e l’operato che la Caritas Diocesana porta avanti quotidianamente. Il sito vuole essere altresì un moderno strumento informativo per pubblicizzare le iniziative dell’Ufficio Migrantes e le attività del Progetto Policoro sul territorio, ma anche formativo perché i volontari caritas, accendendo ad alcune aree a loro riservate, potranno scaricare sussidi, dispense e materiale di vario genere.

Sono lieto di salutare l’iniziativa del sito realizzato dalla Caritas Diocesana come mezzo di comunicazione non solo con tutta la comunità diocesana ma anche con tutte le altre realtà che sono interessate a seguire il cammino che la Caritas Diocesana propone insieme agli 

festa della birra (2)

altri uffici come Migrantes e anche al servizio del Progetto Policoro che recentemente la Diocesi ha voluto intraprendere – dichiara il Vescovo di Patti Mons. Guglielmo Giombanco. Ogni mezzo di comunicazione finalizzato a costruire la comunione ed anche a intensificare i rapporti tra varie associazioni o gruppi che afferiscono alle iniziative che la Caritas intende proporre come il volontariato o anche attività rivolte alle categorie più fragili, soprattutto le persone più bisognose, povere o sofferenti.

L’iniziativa è accolta con tanta gioia da parte di tutti noi e spero che possa portare i frutti desiderati, perché conoscendo di più le iniziative, la conoscenza suscita poi la partecipazione e anche l’adesione ad impegnarsi in prima persona per alleviare le sofferenze di tanti nostri fratelli. Sono grato quindi alla Caritas, al Direttore, a tutti gli operatori e a tutti coloro i quali a vario titolo collaborano perché questa opera si diffondi e si affermi sempre più – conclude Mons. Gugliemo Giombanco – e sono certo che aiuterà tanti a coinvolgersi in questo servizio, che è un servizio prettamente evangelico a beneficio dell’uomo e delle donne del nostro tempo”.

La Caritas Diocesana di Patti possiede già una propria pagina Facebook, un profilo Instagram ed un profilo Twitter; ha creato ed aggiorna frequentemente un proprio canale Youtube e si tiene in contatto con i propri volontari ed operatori attraverso le app di messaggistica istantanea Telegram e Whatsapp.

Clicca qui per accedere al sito www.caritasdiocesanapatti.com.

SERVIZIO TELEVISIVO AM NOTIZIE