36° Formazione Nazionale del Progetto Policoro presso l’Hotel Domus Pacis di Assisi

77272475_560993994473817_4754657972108394496_n

Dal 29 novembre al 3 dicembre 2019, presso l’Hotel Domus Pacis nel comune di Assisi, si è tenuta la 36° Formazione Nazionale del Progetto Policoro che ha coinvolto gli Animatori di Comunità di tutta Italia.

Nella prima giornata di formazione (29 novembre), dopo l’introduzione inziale di don Bruno Bignami, Direttore dell’Ufficio Nazionale per i Problemi Sociali e il Lavoro, è intervenuto il formatore nazionale Ignazio Punzi che ha trattato il tema “La responsabilità della testimonianza tra parola detta e parola ascoltata”. Successivamente, sono intervenuti Emanuele Perlangèli per Inecoop e Simone Picciotti che ha introdotto il tema “Sicurezza e Prevenzione sui Luoghi di Lavoro (DL 81/2008)”.

Nella seconda giornata di formazione (30 novembre), la mattina è iniziata con la Lectio di don Francesco Soddu, Direttore di Caritas Italiana, ed è proseguita con l’Intervento del Prof. Giovanni Grandi sul tema “L’agire che racconta e la parola che muove. Dinamiche interiori dell’invito all’impegno”. La mattinata si è poi conclusa con la testimonianza dell’équipe del Progetto Policoro della Diocesi di Ancona. In serata, al termine dei laboratori pomeridiani, nella suggestiva cornice di Santa Maria Maggiore, gli Animatori di Comunità di primo anno hanno ricevuto il loro mandato.

La terza giornata di formazione (1° dicembre) ha preso il via con la Lectio di don Bruno Bignami. In seguito, agli Animatori di Comunità di primo anno è stata presentata la cornice giuridica e amministrativa dentro cui si realizza il servizio degli AdC, mentre gli Animatori di secondo e terzo anno, hanno approfondito la progettazione diocesana e gli strumenti al servizio degli AdC. Nel pomeriggio, al termine dei laboratori, la Santa Messa presieduta da S.E. Mons. Domenico Sorrentino Vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino. In serata l’economia circolare a cura dell’Associazione “Pop Economix” con lo spettacolo “Blue Revolution”.

La quarta giornata di formazione (2 dicembre) è iniziata con la Lectio di don Michele Falabretti, Responsabile del Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile. La mattinata è proseguita con le “buone prassi di comunicazione nelle Diocesi” a cura di Annalisa Atzei, Giulia Lettieri, Mario Sanna e Marco Sprecacè per poi concludersi con il “Rapporto Policoro dati alla comunicazione”. Nel pomeriggio, al termine dei laboratori, è intervenuto il formatore nazionale Sandro Mauro che ha trattato il tema del “Microcredito” e dei “Gesti Concreti”. Subito dopo è intervenuta l’équipe “Giovani, Giustizia e Pace” sul tema “COMUNI-CARE, coinvolgere per la cura della Casa Comune”. A conclusione della giornata, in un clima emozionante, gli AdC Senior hanno ricevuto il loro mandato nella Santa Messa presieduta da S.E. Mons. Luciano Paolucci Badini Vescovo di Gubbio.

La quinta ed ultima giornata di formazione (3 dicembre) è iniziata con la Lectio di don Marco Ghiazza della Gioventù Operaia Cristiana. La mattinata si è conclusa, poi, con la visita di Assisi e con la preghiera di ringraziamento presso la Basilica Inferiore S. Francesco – Cappella di S. Caterina.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

Incontro di formazione sul nuovo gestionale di magazzino SIFEAD per gli Organismi Partner Territoriali affiliati alla Caritas Diocesana di Patti

Da sx a dx: don Leonardo Maimone, Andrea Sturniolo, Maria Addeo, Francesca Milone e Sara Scardino.

Giorno 28 novembre 2019, presso l’Ufficio Coordinamento della Caritas Diocesana di Patti, sito nei locali della Chiesa San Francesco d’Assisi di Sant’Agata Militello, si è tenuto un incontro formativo riservato esclusivamente agli Organismi Partner Territoriali (OpT) affiliate alla Caritas Diocesana di Patti (OpC), durante il quale è stato illustrato il nuovo gestionale di magazzino, che sarà accessibile sempre attraverso la piattaforma SIFEAD.

I volontari delle diverse OpT hanno avuto la possibilità di esercitarsi su una piattaforma provvisoria attivata negli scorsi giorni dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali proprio con la finalità di accompagnare le strutture nel processo di adozione del nuovo sistema di magazzino digitale.

All’incontro erano presenti: il Direttore della Caritas Diocesana di Patti don Leonardo Maimone, le operatrici caritas Maria Addeo, Sara Scardino e Francesca Milone ed i volontari caritas Andrea Sturniolo e Gabriele Miceli.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Convegno Regionale sul tema “Accoglienza, Dialogo, Annuncio nella forma della Carità in una Chiesa sinodale” a cura di Caritas, Migrantes, Missio ed Ecumenismo

Nei giorni 22 e 23 novembre 2019, presso l’Hotel Federico II di Enna si è svolto il Convegno Regionale sul tema “Accoglienza, Dialogo, Annuncio nella forma della Carità in una Chiesa sinodale” promosso dagli uffici regionali per l’Ecumenismo e il dialogo interreligioso, Caritas, Migrazioni e Missioni.

Dopo la preghiera ed i saluti di Mons. Rosario Gisana, Vescovo di Piazza Armerina e delegato per la Cooperazione Missionaria tra le Chiese, si è passati alla presentazione del Convegno a cura di Mario Affronti; a seguire le relazioni di Mons. Rino La Delfa sulla sinodalità della Chiesa e di don Massimo Naro sul vissuto della Chiesa sull’accoglienza. Lo stesso Naro ha dato anche lettura dei risultati del questionario a cui i diversi uffici di ciascuna Diocesi siciliana negli scorsi mesi avevano dato risposta.

DSCN9360

La prima giornata si è conclusa con il dibattito in sala con i relatori, moderato da don Francesco De Domenico e con la Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Giovanni Accolla, Vescovo di Messina e delegato per la Carità e la Salute.

La seconda giornata, invece, si è aperta con la Celebrazione delle Lodi guidata da Mons. Antonio Staglianò, Vescovo di Noto e delegato per le Migrazioni. Dopo il momento iniziale di preghiera è intervenuto don Cosimo Scordato sulle diverse declinazioni della sinodalità. Il convegno si è concluso con alcuni interventi dei presenti e con un momento di preghiera conclusivo guidato da Mons. Domenico Magavero, Vescovo di Mazzara del Vallo e delegato per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso.

Per la Diocesi di Patti erano presenti: don Leonardo Maimone e Andrea Sturniolo (Ufficio Caritas), Salvino Franchina e suor Maria de Jesus (Ufficio Migrantes), don Ciro Lo Cicero (Missioni) e don Ciro Versaci e suor Katia Vecchini (Ecumenismo e dialogo interreligioso).

Per leggere l’articolo di Chiese di Sicilia cliccate qui.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

Coordinamento Nazionale Immigrazione presso la sede di Caritas Italiana a Roma

10

Nei giorni 19 e 20 novembre 2019, presso la sede nazionale di Caritas Italiana si è svolto il Coordinamento Nazionale Immigrazione. Nel corso della prima mattinata si è discusso di “Nuovi scenari migratori tra speranze e vecchie paure” a cura di Oliviero Forti e Daniele Bombardi di Caritas Italiana, Silvia Maraone di IPSIA e Valentina Loiero, giornalista TG5; moderatore Daniele Albanese di Caritas Italiana. Dopo il pranzo, i partecipanti hanno avuto modo di dividersi nei diversi gruppi di lavoro per definire i dettagli delle diverse progettualità: Corridoi Umanitari, Progetto Presidio, Tratta ed APRI.

La seconda giornata invece si è aperta con “Family First: il ricongiungimento familiare per i titolari di protezione internazionale”. Dopo i saluti di Oliviero Forti di Caritas Italiana e Roland Shilling di UNHCR, sono intervenuti Andrea Pecoraro di UNHCR sul ricongiungimento familiare come strumento di protezione, Caterina Boca di Caritas Italiana sulla procedura di ricongiungimento familiare in Italia per i rifugiati, Chiara Marchetti (ricercatrice UNIMI), Stefano Bianchi, referente del Ministero degli Affari Eteri e della cooperazione internazionale, nonché capo dell’Unità Centrale Visti (TBC) e il Prefetto Mara di Lullo, referente del Ministero dell’Interno e Direttore centrale per le politiche dell’immigrazione e dell’asilo (TBC) sul ricongiungimento familiare in Italia ed infine Daniele Albanese sulla campagna di informazione per i beneficiari e raccomandazioni per migliorare la procedura.

Presenti al coordinamento anche due volontari della Caritas Diocesana di Patti: Andrea Sturniolo Gabriele Miceli.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Giornata del ringraziamento organizzata da Coldiretti Messina ad Alcara Li Fusi

74680736_571231683651220_2537790806773727232_n

Giorno 18 novembre 2019, ad Alcara Li Fusi, si è tenuta la 69° Giornata del Ringraziamento organizzata da Coldiretti Messina.

La Santa Messa, presso la Chiesa Madre Maria SS. Assunta, è stata celebrata da Mons. Guglielmo Giombanco, insieme a don Sergio Siracusano, Direttore Regionale della Pastorale Sociale e del Lavoro e Consigliere Ecclesiastico Provinciale Coldiretti e a don Guido Passalacqua Arciprete del comune nebroideo.

Dopo la Santa Messa, Mons. Giombanco ha provveduto alla benedizione dei mezzi agricoli; a seguire, Coldiretti Messina ha offerto ai partecipanti una degustazione di prodotti tipici dei Nebrodi. All’evento era presente l’Animatore di Comunità del Progetto Policoro Gabriele Miceli.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

INCONTRO di animazione territoriale relativo alla Strategia di Sviluppo Locale ed al Piano di Azione Locale “Sistema Nebrodi 2014-2020” organizzato dall’UNPLI Messina e dal GAL Nebrodi Plus

75262122_467456953884086_6557071444897955840_n

Sabato 16 novembre 2019, presso il Centro Servizi Diocesano del Progetto Policoro, si è tenuto un incontro organizzato dall’UNPLI Messina (Unione delle Pro Loco d’Italia) in collaborazione con il GAL Nebrodi Plus nell’ambito dell’attività istituzionale di animazione territoriale relativa alla Strategia di Sviluppo Locale di Tipo Partecipativo ed al Piano di Azione Locale “Sistema Nebrodi 2014-2020”.

Durante l’incontro, che ha visto la partecipazione delle Pro Loco del Territorio dei Nebrodi, sono state presentate due delle azioni del Piano di Azione Locale che saranno a breve attivate tramite bando pubblico per la selezione degli interventi: l’Azione 1.2 Sostegno a creazione o sviluppo imprese extra-agricole settori commercio artigianale turistico innovazione tecnologica – Ambito tematico 1 Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali (Sottomisura 6.4. del PSR Sicilia 2014-2020) e l’Azione 2.1 Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala – Ambito tematico Turismo sostenibile (Sottomisura 7.5 del PSR Sicilia 2014-2020).

All’incontro erano presenti: il Presidente dell’UNPLI Messina Santino Gentile, il Presidente del Gal Nebrodi Plus Francesco Calanna, la Coordinatrice di Piano Nuccia Sottosanti, il Responsabile all’animazione e supporto tecnico all’attuazione del PAL Antonino Ferro, la Coordinatrice Rete del Gusto e dell’Accoglienza sui Nebrodi Giusy Maniaci, i Presidenti di diverse Pro Loco dei Nebrodi (Sant’Agata Militello, Acquedolci, Alcara Li Fusi, Caronia, Gioiosa Marea-San Giorgio, Motta d’Affermo, San Fratello, Floresta, Raccuja, Sinagra, Tortorici e San Piero Patti) e l’Animatore di Comunità del Progetto Policoro Gabriele Miceli.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Incontro di formazione regionale per gli Animatori di Comunità del Progetto Policoro delle diocesi siciliane a Catania

74787537_2146675318767389_159746974952718336_n

Nei giorni 8-9 novembre 2019, presso il Convento delle Suore Domenicane del “Sacro Cuore di Gesù” di Catania, si è svolto un incontro di formazione regionale per gli Animatori di Comunità del Progetto Policoro delle diocesi siciliane.
Nella prima giornata di formazione la docente dott.ssa Valentina Campanella, Dirigente A.N.O.L.F (Associazione Nazionale Oltre le Frontiere) Sicilia, ha introdotto il tema “accoglienza, ascolto e gestione di un colloquio”.
Nella seconda giornata di formazione il docente dott. Luciano Ventura, Direttore Regionale di Confcooperative, ha trattato il tema “conoscenza del contesto e analisi del territorio”.
Alla formazione erano presenti altresì il Direttore regionale della Pastorale Sociale e del Lavoro don Sergio Siracusano, la Segreteria Regionale con Salvo Pennisi e Concetta Muratore e tutti gli Animatori di Comunità delle Diocesi siciliane.

Questa presentazione richiede JavaScript.