Concluso il percorso di formazione per operatori della carità della Diocesi di Patti

Giorno 14 novembre 2022, presso il Centro Servizi Caritas “don Gaetano Franchina” (Chiesa San Francesco d’Assisi) di Sant’Agata di Militello, si è concluso il percorso di formazione per operatori della carità della Diocesi di Patti dal titolo: “Sentinelle della Carità” che ha visto la partecipazione di oltre 90 iscritti provenienti da tutto il territorio diocesano.

Il percorso che ha coinvolto operatori delle Caritas Parrocchiali, rappresentanti di comunità religiose e volontari delle aggregazioni laicali, è stato organizzato dalla Caritas Diocesana di Patti, in collaborazione con l’Ufficio Formazione ed Animazione di Caritas Italiana.

Il percorso formativo si è articolato in cinque moduli per un totale di sei incontri: Identità della Caritas a cura di Francesca Levroni (Ufficio Formazione-Animazione di Caritas Italiana); la Funzione dell’ascolto e il centro di ascolto, a cura di Angela Rondinone (Operatrice del centro di ascolto della Caritas di Matera); l’Equipe a cura di Sonia Sdrubolini (Operatrice della Delegazione Regionale Caritas Marche e membro della comunità professionale formatori di Caritas Italiana); la Funzione dell’osservazione e dell’OPR” a cura di Vera Pellegrino (membro della comunità professionale formatori e dell’Ufficio Studi di Caritas Italiana e Responsabile dell’Ufficio Studi, formazione e promozione della Caritas Diocesana di Trieste) ed infine il Lavoro di rete a cura di Raffaele Cerciello (Vicedirettore della Caritas di Nola e membro della comunità professionale formatori di Caritas Italiana).

Il percorso si è concluso con la celebrazione di una Santa Messa, presieduta dal Direttore della Caritas Diocesana di Patti don Leonardo Maimone e con la consegna degli attestati di partecipazione e di una copia della Lettera Pastorale del Vescovo “Ascoltare è servire” a tutti gli operatori caritas.   

Qui di seguito il messaggio del Vescovo di Patti Mons. Guglielmo Giombanco in occasione della VI Giornata Mondiale dei Poveri (13 novembre 2022).

«Carissimi, domenica prossima 13 novembre, celebreremo la sesta giornata mondiale dei poveri. È una domenica che invita a guardare tanti nostri fratelli e sorelle che non hanno nulla, che non hanno il necessario per vivere; una domenica nella quale ciascuno di noi è invitato ad accrescere la sensibilità nel cuore per esprimere la solidarietà angelica. Papa Francesco, nel messaggio di quest’anno nella giornata mondiale per i poveri, ci ha invitati a contemplare Cristo, che da ricco si è fatto povero e ci esorta a vivere la comunione nelle comunità perché la comunione susciti il desiderio della solidarietà. Domenica prossima, dilatiamo ciascuno il nostro cuore e volgiamo lo sguardo ai tanti fratelli e sorelle che hanno bisogno del nostro aiuto, attraverso gesti significativi di prossimità, di vicinanza e di amore e anche aiutandoli con il nostro contributo economico, per alleviarne le sofferenze e i disagi. A tutti auguro di vivere intensamente questa giornata e di esprimere, con gioia, la solidarietà che nasce dall’amore vicendevole».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...